Batteria auto: consigli e manutenzione

La batteria auto: consigli per acquistarla e cambiarla

La batteria auto fa avviare il motore e alimenta le utenze elettriche. Perciò tutte le auto sono predisposte di questo componente il cui nome tecnico è “accumulatore”. Fino a qualche anno fa era necessario rabboccare l’elettrolita per non rischiare che la batteria auto durasse troppo poco. Ma le più nuove non hanno bisogno di manutenzione. Vediamo quindi come funziona e alcuni consigli per la sostituzione.

Come è fatta e come funziona?

componenti di una batteria per auto

I principali componenti di una batteria per auto

La batteria auto è divisa al suo interno in celle connesse in serie che contengono elementi di metallo diversi  (anodo e catodo), immersi in un liquido composto da acqua demineralizzata e da acido solforico. I componenti all’interno delle celle generano una reazione chimica che sviluppano una tensione di circa 2 volt per cella per un totale di 12 volt. La più usata è quella al piombo acido.

Non tutti sanno che la batteria auto funziona con un processo di costante carica e scarica, infatti quando accendiamo la nostra auto la batteria inizia la fase di erogazione e comincia a scaricarsi , mentre quando siamo in marcia l’alternatore favorisce il processo inverso di ricarica.

Come scegliere una batteria auto nuova e dove acquistarla?

Quando è il momento di cambiare la batteria auto, scegliere quella giusta è facile: su quella vecchia si trovano i valori di capacità (misurata in AH – ampere) e lo spunto, ossia la potenza massima erogata al momento dell’avvio. Valori che sono indicati anche sul libretto di uso e manutenzione.

Si può acquistare al supermercato, dal ricambista, o presso l’autofficina di fiducia. Ma, attenzione: meglio non puntare solo al risparmio. Anche la qualità della batteria auto è fondamentale e non solo per una questione di durata, ma anche per la salute del veicolo. Un amperaggio sbagliato o uno spunto troppo basso potrebbe compromettere altri componenti del veicolo.

Consigli utili

morsetto batteria autoFare tutto da soli può essere una tentazione, ma non ne vale la pena. Meglio farsi consigliare da meccanici esperti e rivolgersi a un’officina per montare la batteria auto. Molti modelli di auto, infatti, dopo la sostituzione della batteria hanno bisogno dell’azzeramento delle spie con un apposito strumento di diagnosi.

La vita media di una batteria auto è di 4-5 anni.  I cambi di temperatura danno di solito il colpo di grazia alle batterie “in fin di vita” e non poter far partire l’auto è sempre uno scomodo inconveniente. Per evitare brutte sorprese può essere utile richiedere il check della batteria auto durante il tagliando per verificarne lo stato di salute.

Emanuele Minardi  –  www.tagliandofacile.com

Scroll Up