Sanificazione dell’auto: che cosa è, perché si fa

La sanificazione: perché è necessaria e a chi farla fare

La sanificazione dell’auto non è una normale pulizia, ma una vera e propria igienizzazione dell’auto in tutte le sue parti interne. Indispensabile in alcuni casi, preferibile in altri, meglio comunque lasciarla svolgere da professionisti piuttosto che improvvisarsi nel fai-da-te.

Cosa è la Sanificazione dell’auto

Da qualche tempo a questa parte sentiamo parlare di sanificazione dell’auto. Ma di che cosa si tratta esattamente?

È una tecnica avanzata di pulizia, serve per disinfettare a fondo non solo le automobili, ma anche gli ambienti o alcuni elementi di arredo nelle case o negli hotel, sugli aerei, sulle navi o sui treni.

Perché dovremmo sanificare la nostra auto se la usiamo solo noi o al massimo qualche parente o conoscente?

Semplice: l’auto solo apparentemente è un ambiente protetto. In realtà è molto più esposta di quanto pensiamo agli agenti inquinanti esterni che penetrano all’interno attraverso gli impianti di aria condizionata. Inoltre, anche se non ce rendiamo conto, l’auto è uno degli ambienti in cui viviamo di più e che puliamo di meno.

Disinfettare l’auto è necessario anche perché i materiali di cui sono rivestiti gli elementi interni dell’abitacolo sono spesso porosi: ed è proprio nella moquette dei tappetini o nella gommapiuma dei sedili che si annidano microbi, batteri e funghi.

La sanificazione dell’auto è indicata per chi trasporta animali, chi fuma nell’auto, chi ha bambini, e in generale chi usa molto l’automobile in città.

Particolarmente appropriati per scegliere di disinfettare l’auto, alcuni momenti o occasioni speciali: una uscita galante, un matrimonio, il rientro dopo una vacanza on the road, oppure dopo la nascita di un figlio, per trasportarlo in condizioni sterili dall’ospedale all’abitazione.

Sanificare l'interno dell'auto

La sanificazione dell’auto: quando e perché farla

Specialisti nella sanificazione dell’auto si trovano in molte autofficine. Attenzione, però: la Asl rilascia un permesso ad hoc agli operatori che si cimentano in questa attività. In tal caso, alla fine riceverete un certificato che attesta l’avvenuta sanificazione della vostra auto.

Il procedimento è alquanto complesso: gli interni devono essere lavati con apposite schiume e risciacquati, o trattati con vapore ad alte temperature, mentre i canali dell’aria vanno trattati con sostanze ancora più tecnologiche, come lo spray all’ozono. A volte si rende necessario lo smontaggio dei sedili.

Sanificazione auto a nella tua Città

Ovviamente esistono prodotti in circolazione per una pulizia fai-da-te. Ma noi di RiparaSicuro.it consigliamo di rivolgersi sempre a specialisti. In fondo, non sono procedimenti costosissimi (circa 150 euro), né da ripetere spesso (appena una volta all’anno) e la vostra auto ve ne sarà grata!

Scopri le migliori carrozzerie della tua città:

Scroll Up